Il perché di un nome

Per comprendere il perché del nome dato, a suo tempo, alla nostra Associazione, occorre evidentemente rifarsi al suo Statuto ma sopratutto riflettere sulla scienza pedagogica e sul termine globale.

La Pedagogia, in quanto scienza dell’educazione, riflette in modo scientifico e sistematico sull’esperienza educativa, su come potrebbe essere l’uomo o il grado di compiutezza raggiungibile nelle diverse fasi evolutive, identificando gli strumenti atti ad accompagnare tale processo.

Studiando il possibile umano, essa deve servirsi del contributo sia delle scienze antropologiche per meglio conoscere l’essere di colui che si educa, sia delle scienze che elaborano i valori di riferimento, come pure delle scienze sperimentali.

 

A differenza di altre scienze settoriali, essa si caratterizza come disciplina della totalità dell’educazione: tutto ciò che può illuminare l’evento educativo, in ampiezza e profondità, diventa oggetto del suo campo d’indagine e di riflessione.

Con la parola “globale” si indica comunemente un qualcosa considerato nella sua totalità, completezza, interezza.

Pertanto, si può affermare che il nome dato all’associazione si giustifica perché:

  • è nata per la promozione delle scienze dell’uomo;
  • al suo interno si riflette in modo scientifico e sistematico sull’esperienza educativa;
  • è composta da professionisti esperti delle varie scienze umane, tutti interessati alla promozione della persona umana;
  • si occupa dell’uomo nella sua globalità;
  • si occupa di tutte le età evolutive;
  • si colloca nel sociale;
  • vuole rispondere alle necessità di autoformazione dei suoi membri e di allargamento dei processi culturali.

Ognuno dove è

Insieme per ricercare

Ovunque per promuovere

Pedagogia Globale si è costituita in Associazione con atto notarile del 18 febbraio 1979. Nel 2007, in relazione con  l’iscrizione nel registro regionale delle Associazioni di Promozione sociale,lo Statuto è stato aggiornato.

Il nuovo articolo 2 definisce i suoi obiettivi nei seguenti termini:

L’Associazione non ha scopo di lucro e svolge esclusivamente attività culturali e promozionali ed in particolare:

  • assicura l’autoformazione dei propri membri operanti nei servizi alla persona e promuove la formazione delle persone impegnate a qualsiasi titolo come professionisti nell’ambito delle scienze umane;
  • valorizza la professionalità di quanti si occupano di educazione e di servizi alla persona con tutti i mezzi atti a difendere la loro qualificazione universitaria e/o professionale e ad assicurare la promozione delle scienze  dell’Uomo;
  • promuove pubblicazioni, conferenze, convegni, viaggi di studio, corsi di perfezionamento, documentazioni ed ogni altro mezzo idoneo al raggiungimento dei fini sopra elencati, ivi compresa la collaborazione con Enti, Istituti ed Associazioni italiane ed estere.

Sono compiti dell’Associazione:

  • programmare e gestire percorsi annuali di studio e di attività su temi relativi alle politiche e metodologie educative, sociali, sanitarie ed economiche in atto nel contesto italiano, europeo ed internazionale;
  • produrre, raccogliere documenti significativi e opportunamente selezionati riguardanti i temi sopra indicati e metterli a disposizione attraverso molteplici modalità di comunicazione;
  • favorire, con opportune iniziative, gli scambi internazionali tra professionisti operanti nell’ambito della tutela del benessere della persona, diffondendo in particolare una corretta conoscenza della realtà italiana;
  • gestire forum di aggiornamento e approfondimento per mezzo del sito dell’Associazione.

L’Associazione è apartitica, non ha scopi di lucro e svolge attività di promozione e utilità sociale.

Dalla sua creazione, l’Associazione ha allargato il suo campo di interesse e di azione, dalle scienze dell’Educazione, a tutte le scienze dell’Uomo suscettibili di concorrere alla realizzazione integrale della Persona.